Dani Legnami | Solai - Dani Legnami

Solai




Solaio a travetti tralicciati tipo “Bausta”

bausta copia

Questa tipologia di solai si realizza mediante l’utilizzo di travetti tralicciati intervallati da blocchi in laterizio strutturali o di alleggerimento.
Le travi per solaio tralicciato sono costituite da un traliccio di forma triangolare in acciaio B450C collegato a fondelli in laterizio (con b=12 cm) mediante getto di calcestruzzo vibrato (Rck>30 N/mm2). I tralicci, costituiti da 2∅5+1∅7, possono essere forniti in diverse altezze in base alle necessità statiche (H=9.5 cm o 12.5 cm). In funzione dello schema statico, dello spessore del solaio e dei sovraccarichi richiesti, viene collocata l’armatura necessaria all’interno del travetto per assorbire i momenti positivi, e vengono fornite le armature necessarie per i momenti negativi da posizionare in corrispondenza degli appoggi.
Caratteristiche peculiari di questo sistema costruttivo sono:
• leggerezza con conseguente praticità di montaggio
• flessibilità di realizzazione e utilizzo specie in casi di irregolarità geometriche delle costruzioni
• collegamento efficace alle strutture portanti
• idoneità di impiego in zona sismica grazie alla monoliticità assicurata nel piano
• possibilità di impiego anche per luci e sovraccarichi particolari
• ottenimento di un intradosso omogeneo e quindi facilmente rifinibile
• buone caratteristiche termo acustiche
——


A caratterizzare i solai in pannelli prefabbricati è l’estrema velocità nella messa in opera. E’ un solaio che con modesta attrezzatura di cantiere e un limitato numero di personale permette un’agevole ed economica fase di posa e getto in opera, sia in edifici per civile abitazione che industriali. I pannelli sono realizzati con blocchi in laterizio disponibili in varie altezze, conformati in maniera tale da ottenere, con l’aggiunta di calcestruzzo e armatura da c.a., le nervature portanti ad interasse di 40- 50 cm. I pannelli hanno una larghezza standard di 80-100-120 cm e una lunghezza variabile a seconda delle esigenze. Il getto di calcestruzzo vibrato (Rck>30 N/mm2) ingloba l’armatura (tipo B450C) necessaria all’assorbimento dei momenti positivi di campata e vengono poi fornite le spezzonature per i momenti negativi agli appoggi. Il montaggio avviene affiancando i pannelli l’uno all’altro mediante gru di cantiere o con quella in dotazione sui nostri automezzi. Disposta l’armatura supplementare e bagnato a sufficienza il solaio si esegue il getto di completamento.
Caratteristiche peculiari di questo sistema costruttivo sono:
• velocità ed economia di montaggio
• collegamento efficace alle strutture portanti
• idoneità di impiego in zona sismica grazie alla monoliticità assicurata nel piano
• possibilità di impiego anche per luci e sovraccarichi particolari
• ottenimento di un intradosso omogeneo e quindi facilmente rifinibile
• buone caratteristiche termo-acustiche
——



Solaio a pannelli prefabbricati in laterocemento

laterocemento copia



Solaio a lastre “Predalles”

Predallss copia

Questa soluzione prevede l’utilizzo di lastre in c.a. vibrato dello spessore di 4 cm, irrigidite da un complesso di armature longitudinali e trasversali, tralicci elettrosaldati ed eventuali ferri aggiuntivi. Le lastre hanno una larghezza standard di 120 cm e una lunghezza variabile a seconda delle esigenze. Tra i tralicci sono posizionati blocchi di alleggerimento in polistirolo ottenibili in diverse densità per soddisfare le diverse esigenze termiche e di messa in opera. I blocchi di alleggerimento e i tralicci sono disponibili in diverse altezze per ottenere sezioni in grado di soddisfare le differenti necessità statiche. La posa in opera avviene affiancando le lastre l’una all’altra mediante gru di cantiere o con quella in dotazione sui nostri automezzi. Disposta l’armatura supplementare si esegue il getto di completamento ottenendo solai monolitici, monodirezionali o bidirezionali. I solai a lastre predalles possono essere forniti con caratteristiche di completa autoportanza, utili per evitare puntellature in situazioni dove queste risultino difficoltose, e con caratteristiche di resistenza al fuoco. L’impiego di questa tipologia di solai risulta ideale per edifici industriali e per la copertura di scantinati, garage e scannafossi. Inoltre è possibile sfruttare le lastre come cassero non inserendo il polistirolo. La nostra produzione della lastra predalles ha ottenuto anche la marchiatura CE, sinonimo di qualità
costruttiva e garanzia di efficacia e durabilità.
Caratteristiche peculiari di questo sistema costruttivo sono:
• produzione certificata CE
• collegamento efficace alle strutture portanti
• idoneità di impiego in zona sismica grazie alla monoliticità assicurata nel piano
• possibilità di realizzazione di orizzontamenti monodirezionali o bidirezionali
• velocità ed economia di realizzazione del solaio dovuta alla facilità della posa in opera
• impiego anche per luci e sovraccarichi particolari
• ottenimento di un intradosso liscio che rende superfluo l’intonaco e permette di tinteggiare direttamente la superficie grezza
• buone caratteristiche termo-acustiche calibrabili attraverso l’utilizzo di polistiroli con diversa densità
• possibilità di realizzare lastre in completa autoportanza
• possibilità di realizzare solai con caratteristiche di resistenza al fuoco
——

Trattasi di una nuova tipologia di solaio che unisce i pregi delle prefabbricazioni classiche (bausta e lastra) ottenendo un nuovo solaio con ottime caratteristiche statiche ma soprattutto con requisiti di isolamento termo-acustico e di resistenza al fuoco nettamente superiori a quelli tradizionali. Sono in fase di ultimazione i lavori di predisposizione degli impianti per la produzione del pannello denominato EUROSOLAIO. Il particolare laterizio di base ed il polistirolo, resi solidali fra loro da uno strato di calcestruzzo vibrato, creano un pannello a conformazione stratificata, ideale barriera alle dispersioni termiche ed ai rumori di calpestio. Il corretto posizionamento delle armature è garantito dalla configurazione del laterizio di base che garantisce una corretta distanza di queste dall’intradosso, assicurando i requisiti di resistenza al fuoco. Infine la velocità di messa in opera e la facilità di rifinitura dovuta all’omogeneità dell’intradosso comportano un notevole risparmio economico.


Solaio “Eurosolaio”

eursli